by  Published: giovedì 20 aprile 2017 11:38:48

‘La selvaggina nobile, indicatore ambientale e indice di civiltà rurale’

Ripristinare le condizioni idonee a favorire la presenza e il proliferare di selvaggina nobile nel territorio. Per cercare di raggiungere questo obiettivo, l’Ambito territoriale di caccia Perugia 2 ha intrapreso un nuovo percorso che prevede, innanzitutto, la diffusione di una nuova cultura venatoria attraverso la formazione dei cacciatori e il loro coinvolgimento all’interno dell’associazione.
Rientra in questa politica anche il convegno dal titolo ‘La selvaggina nobile, indicatore ambientale e indice di civiltà rurale’ organizzato a San Giovanni di Baiano, a Spoleto.


VIDEO CORRELATI
Una grande festa in cui l’ingrediente in più è stata la solidarietà. ‘Tutti per Norcia’ è infatti il nome dato alla due giorni organizzata da PAC2000A Conad...
21/07/2017 - Corciano
Nel 1502, nel Castello di Magione, venne ordito un complotto per eliminare l’ambizioso Cesare Borgia. Da questa intrigante e appassionante vicenda prende...
21/07/2017 - Magione
Mettere al centro la cultura per essere promotori di un cambiamento per l’Umbria, partendo da questo importante patrimonio del territorio e dalla...
21/07/2017 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
EVENTI
Un partenariato pubblico privato per la promozione di...
21/07/2017 - PERUGIA
ECONOMIA
Oltre cinquanta anni di storia narrati attraverso...
21/07/2017 - Perugia
EVENTI
Dal 22 al 30 luglio a Passignano sul Trasimeno in scena...
21/07/2017 - Passignano sul Trasimeno
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Una grande festa in cui l’ingrediente in più è stata la solidarietà. ‘Tutti per Norcia’ è infatti il nome dato alla...
21/07/2017 - Corciano
ico video
Nel 1502, nel Castello di Magione, venne ordito un complotto per eliminare l’ambizioso Cesare Borgia. Da questa...
21/07/2017 - Magione