by  Published: venerdì 21 settembre 2018 13:25:44

Integrazione, Tamat sperimenta la coltura dell’okra con Urbagri4Women

L’orticoltura urbana come veicolo d’integrazione e inclusione socio-economica dei migranti, nel tessuto sociale e produttivo delle società di accoglienza. È questa l’idea che sta alla base di Urbagri4Women, progetto transnazionale coordinato da Tamat che ha permesso la sperimentazione della coltura dell’okra (gombo), pianta tipica africana, nell’orto dell’Abbazia di Montemorcino a Perugia.


VIDEO CORRELATI
Perugia come un vero e proprio villaggio di Natale. Nel centro storico della città, grazie al suo Natale da favola, il cartellone di eventi in scena fino al...
14/12/2018 - Perugia
Sono state oltre duemila le persone giunte a Magione per la due giorni di Olivagando, la manifestazione dedicata all’olio e ai prodotti tipici, proposta...
14/12/2018 - magione
Ha dedicato un’attenzione particolare al terremoto, e non poteva essere diversamente a due anni dal sisma che ha colpito il centro Italia, la quarta...
14/12/2018 - bastia umbra
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
CULTURA
A Città di Castello si è tenuto l’ultimo appuntamento...
15/12/2018 - Città di Castello
EVENTI
 Grande successo per l’iniziativa dell’associazione...
15/12/2018 - montefalco
SPORT
Le perugine in cerca di una vittoria per dimenticare...
15/12/2018 - perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Perugia come un vero e proprio villaggio di Natale. Nel centro storico della città, grazie al suo Natale da favola,...
14/12/2018 - Perugia
ico video
Sono state oltre duemila le persone giunte a Magione per la due giorni di Olivagando, la manifestazione dedicata...
14/12/2018 - magione