CULTURA
  by  Published: mercoledì 29 novembre 2017 14:20:07

Ultimo weekend per visitare ‘Seduzione e potere’ di Vittorio Sgarbi

La mostra a Gualdo Tadino supera le 11.000 presenze in meno di quattro mesi. Visite guidate gratuite con l’esperto da venerdì a domenica alle 11 e alle 16 e degustazioni

 

  • Francesco Cairo, Maddalena portata in cielo dagli angeli, olio su tela, collezione privata
  • Guido Cagnacci, Cleopatra, Piacenza, collezione privata
  • visite alla mostra Seduzione e potere
(Avi News) – Gualdo Tadino, 29 nov. – Conto alla rovescia per la conclusione di ‘Seduzione e potere’, la mostra a cura di Vittorio Sgarbi, allestita nella Chiesa monumentale di San Francesco fino al 3 dicembre, che a Gualdo Tadino ha fatto registrare in meno di quattro mesi numeri “da capogiro”, oltre 11mila presenze, raccogliendo il favore di turisti provenienti da tutto il Centro Italia. Venerdì, sabato e domenica si conclude in bellezza con le visite guidate gratuite condotte dall’esperto, alle 11 e alle 16, in abbinamento a piacevoli degustazioni che esalteranno il binomio arte e cibo.

La mostra raccontata dall'esperto. Ad attendere i visitatori, quindi, nel primo weekend di dicembre, l’ultima occasione per scoprire 29 straordinari artisti italiani tra Cinquecento e Settecento. “Racconti mitologici, biblici e allegorici – spiega Catia Monacelli, direttore del Polo museale di Gualdo Tadino – prendono vita da una complessa iconografia dalla quale emergono figure femminili di volta in volta ricche di pathos, misticismo, sensualità e teatralità, in un gioco audace di rimandi che allude, coinvolge e incanta. Indiscussa protagonista della scena, la donna a ben guardare è sempre terrena e carnale, ora velata di ardore estatico, come nella ‘Maddalena portata in cielo dagli angeli di Francesco Cairo’, o nella ‘Morte di Cleopatra’ di Guido Cagnacci, ora ritrosa e solo leggermente ammiccante ne ‘La Primavera’ di Rosalba Carriera, ora vittoriosa nel ‘Trionfo di Anfitrite’ di Giambattista Tiepolo”. “Dai 33 dipinti, alcuni di grandi e imponenti dimensioni – aggiunge Catia Monacelli, emergono narrazioni sublimi dalle quali possiamo evincere non solo il ruolo della donna nell’arte tra Barocco e Rococò, ma più complessivamente una visione della donna nelle società di allora”.

Appuntamenti e informazioni utili. “Seduttivo” anche il costo del biglietto che è stato portato a cinque euro, compreso di visite guidate condotte dal direttore Catia Monacelli, l’1, 2 e 3 dicembre (orari: venerdì, sabato e domenica alle 11 e alle 16. Lo spazio degustazioni sarà presente, invece, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 grazie alla collaborazione del Castello di Baccaresca Relais e di Cantine Borgese). Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa: 075.9142445, info@roccaflea.com.
 

 



ARTICOLI CORRELATI
CULTURA
Dall’1 al 9 giugno tra Perugia, Assisi, Foligno, Marsciano, San Giustino e Orvieto. Cartellone con tante arti e linguaggi che guarda all’Agenda 2030 delle...
25/05/2018 - perugia
CULTURA
I ragazzi hanno modo di far conoscere idee e progetti ad aziende, università, enti e genitori - L’appuntamento nella palestra dell’istituto di Piscille...
25/05/2018 - Perugia
CULTURA
Proposta dall’associazione l’iniziativa per le scuole di Panicale, Piegaro, Paciano e Perugia. Il cartellone dal 29 luglio al 30 settembre tra teatro...
23/05/2018 - panicale
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
EVENTI
Molto apprezzato lo spettacolo di freestyle motocross e...
26/05/2018 - Bastia Umbra
SPORT
All’Umbriafiere eventi nell’evento tra spettacoli...
25/05/2018 - Bastia Umbra
ECONOMIA
La nuova disciplina impone all’imprenditore una grande...
25/05/2018 - perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
In occasione della manifestazione ‘Buongiorno ceramica’, il Comune di Deruta ha siglato un’intesa con...
25/05/2018 - Deruta
ico video
Bisogna ancora disputare i playoff, ma essendosi già aggiudicato 13 tappe, ben sette in più del secondo classificato...
25/05/2018 - Perugia