CULTURA
  by  Published: martedì 20 novembre 2018 16:33:43

Perugia, il Cenacolo del libero pensiero riflette sulla ‘penuria di menti pensanti’

Zuccaccia: tentiamo di riattivare processi di creatività mediante la ricerca dell’unione. Venerdì 23 novembre alle 15, a palazzo Graziani, sede Fondazione Caripg, in corso Vannucci

(AVInews) – Perugia, 20 nov. – Dopo aver affrontato, un anno fa, il tema del pericolo che le intelligenze artificiali possano negativamente soppiantare la mente umana, l’associazione Cenacolo del libero pensiero organizza adesso un nuovo convegno dal titolo ‘Cogitatione mentis inopia’ per riflettere sulla ‘penuria di menti pensanti’. L’evento si svolgerà nel capoluogo umbro, venerdì 23 novembre alle 15, a palazzo Graziani, sede della Fondazione Cassa di risparmio di Perugia, in corso Vannucci 47. “Viviamo in un periodo di grandi mutamenti – commenta il presidente del Cenacolo del libero pensiero Giancarlo Zuccaccia – in cui la ‘penuria di teste pensanti’ va a incidere su tutte le branchie del sapere umano, dall’economia alla politica, dalla religione all’educazione, fino a interessare la famiglia e la scuola. Scopo di questo convegno è quello di riattivare, attraverso vere ‘teste pensanti’, processi di creatività mediante la ricerca dell’unione, eliminando tutte quelle forme che oggi sono la causa del grave disagio”.

I relatori. Ai saluti introduttivi del presidente Zuccaccia seguiranno gli interventi di Roberto Sanseverino, docente di economia dei sistemi bancari e finanziari all’Università Lumsa di Roma, sugli scenari e i trend dell’economia e della finanza mondiale, del saggista Rinaldo Tieri sui valori e limiti del pensiero logico e scientifico, dello psicoterapeuta Domenico Mazzullo sulle cause della sempre maggiore “penuria di menti pensanti tra i giovani”, il quale avanzerà anche proposte di intervento, e di Vinicio Serino, professore all’Università degli studi di Siena, sul tema ‘antropologia della mente e culture segrete, in particolare cervelli deboli e pensatori liberi – due mondi a confronto’.

l termine degli interventi dei relatori sarà facoltà dei presenti fare domande ed esprimere le loro considerazioni. Le conclusioni del convegno saranno affidate a Pier Francesco Verdese.


ARTICOLI CORRELATI
CULTURA
Video-intervista al collezionista nella mostra curata da Vittorio Sgarbi e Cesare Biasini Selvaggi. In scena nella Chiesa monumentale di san Francesco, a...
22/05/2019 - Gualdo Tadino
CULTURA
Fino al 27 ottobre, a Gualdo Tadino, capolavori della figurazione contemporanea dalla collezione Massimo Caggiano - Ogni sabato e domenica la visita guidata...
15/05/2019 - Gualdo Tadino
CULTURA
Al castello di Castagnola che si potrà anche visitare in occasione della giornata dell’Adsi. Concerto ‘Musica per la vita’ della musicista Sue Song domenica...
15/05/2019 - Giano dell'Umbria
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
Giocatrice classe 83 andrà a rinforzare le fila della...
24/05/2019 - perugia
EVENTI
Quinta edizione del festival di musica e arti visive dal...
23/05/2019 - Corciano
SOCIETÀ
In aumento le denunce per malattie osteo-articolari, più...
22/05/2019 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Etica e cultura venatoria, tutela dell’ambiente e lotta alla plastica per una gestione faunistica moderna e...
24/05/2019 - Bastia Umbra
ico video
Al bocciodromo di Bevagna si è disputata una delle otto gare nazionali Elite di bocce a cui hanno partecipato i...
24/05/2019 - Bevagna