ECONOMIA
  by  Published: martedì 15 gennaio 2019 12:37:38

Istituto per Credito Sportivo e Gepafin: accordo per garantire sviluppo impianti sportivi e infrastrutture culturali dell’Umbria

la convenzione è rivolta alle società che gestiscono attività sportive e culturali, per il rilascio di garanzie su mezzi propri e su fondi pubblici utili alla concessione di finanziamenti sia breve che a medio-lungo termine
  • Salvatore Santucci, presidente Gepafin
(AVInews) – Perugia, 15 gen. – L’Istituto per il Credito Sportivo, unica banca pubblica del Paese e leader nel finanziamento allo Sport e alla Cultura, e Gepafin SpA hanno stipulato una convenzione, rivolta alle società che gestiscono attività sportive e culturali, per il rilascio di garanzie su mezzi propri e su fondi pubblici utili alla concessione di finanziamenti sia breve che a medio-lungo termine. A siglare l’accordo il Presidente di Gepafin, Salvatore Santucci, e il Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi.

Le caratteristiche della convenzione.
In virtù di tale accordo Gepafin potrà rilasciare una garanzia, a valere sui fondi individuati dalla convenzione, che assisterà ciascun finanziamento fino all’ammontare dell’80% del credito vantato dall’Istituto di Credito Sportivo nei confronti del beneficiario. Tale iniziativa, la prima di questo genere nel panorama nazionale, è tesa a sostenere e incentivare nel territorio umbro un significativo rilancio degli investimenti nel settore sportivo e culturale, compresa la valorizzazione di immobili storici, favorendo così progetti di sviluppo economico ed occupazionale a beneficio della collettività.

Chi è Gepafin. Gepafin SpA è la Società finanziaria per le piccole e medie imprese, costituita dalla Regione Umbria unitamente alla Commissione dell'Unione Europea, con il compito di supportare le Piccole e Medie Imprese, aventi sede legale e/o operativa nell’intero territorio regionale, nel reperimento di risorse finanziarie.

La tempistica e il plafond. La convenzione, che ha durata biennale, prevede garanzie a valere su finanziamenti fino a 10 anni con tassi agevolati e riveste particolare importanza soprattutto per quelle rilasciate nel comparto culturale, dove non opera il Fondo di Garanzia per l’impiantistica sportiva. Per le garanzie a valere su mezzi propri è previsto invece un plafond di 5 milioni, con un minimo finanziabile di 50mila euro e un massimo di 500mila euro.


ARTICOLI CORRELATI
ECONOMIA
La protesta dei pastori sardi ‘impone’ una riflessione. L’analisi è di Carlo Catanossi - Il presidente del Gruppo Grifo Agroalimentare: “L’impegno è...
18/02/2019 - Perugia
ECONOMIA
Di proprietà dei fratelli Gaggi e di quattro nuovi soci di PAC 2000A Conad. Millecinquecento metri quadrati di superficie di vendita, 40 nuovi occupati, 150...
12/02/2019 - perugia
ECONOMIA
Tra le 25 officine italiane Kia motors con il ‘miglior servizio’ ci sono Perugia e Terni - Le concessionarie del presidente Ettore Pedini si classificano al...
12/02/2019 - Perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SOCIETÀ
Tra queste il progetto di sostegno e socializzazione...
18/02/2019 - perugia
SPORT
In onda martedì 19 febbraio alle 23.10 su Tef Channel e...
18/02/2019 - perugia
ECONOMIA
La protesta dei pastori sardi ‘impone’ una riflessione....
18/02/2019 - Perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
[FOCUS AZIENDE] Grande soddisfazione per la concessionaria Centralcar del presidente Ettore Pedini, che ha ottenuto...
14/02/2019 - Perugia
ico video
È stata la splendida location del Valle di Assisi Hotel & Spa Resort a ospitare la tradizionale cena di gala che...
14/02/2019 - assisi