SOCIETÀ
  by Cristina Biondi Published: sabato 1 dicembre 2018 17:16:51

Con TED-Ed Club 13 studenti dell’Itts Volta diventano ‘speaker per un giorno’

‘The power of sharing’ l’evento conclusivo del programma educativo internazionale - Sul palco del Teatro Brecht di San Sisto i ragazzi hanno applicato il public speaking

  • TED-Ed Club
    degli studenti dell'itts Volta
(Avi News) – Perugia, 1 dic. – Il potere di condividere le proprie idee ed esporle a un pubblico applicando i principi del public speaking, project based learning e design thinking. Si è basato su questo ‘The power of sharing’, l’evento conclusivo del percorso TED-Ed Club organizzato dall’Istituto tecnico tecnologico statale (Itts) ‘Alessandro Volta’ di Perugia al Teatro Brecht di San Sisto.

Speaker per un giorno. Tredici studenti delle classi quinte degli indirizzi di chimica, informatica e meccanica, hanno affrontato argomenti di attualità come etica, religione, medicina e cellule staminali, parlando alla folta platea del teatro perugino. 
“La finalità è riuscire a portare i ragazzi a una conversazione fluida – ha spiegato Rita Coccia dirigente dell’Itts Volta – e stare davanti alle persone in maniera tranquilla, esprimendo il loro pensiero e la loro creatività”.
“TED-Ed Club è un’esperienza di valore che permette ai ragazzi di essere protagonisti con le loro idee – ha ribadito Francesca Farinelli, insegnante di lettere e curatrice del progetto –, attraverso un format internazionale. Gli studenti hanno la possibilità di apprendere tecniche di comunicazione che valorizzano le loro in un ambito dove è importante la condivisione”.

A livello locale. Il percorso educativo TED-Ed Club è ideato da TED (Technology Entertainment Design), un’organizzazione no-profit californiana, attiva in 170 Paesi, che sviluppa varie iniziative. Tra queste anche i TEDx, eventi indipendenti organizzati localmente. “Ted offre la possibilità – ha affermato Matteo Piselli, curatore di Tedx Assisi – ad alcune persone che si sono dimostrate particolarmente interessate al messaggio che Ted diffonde, di organizzare localmente un Tedx che viene connotato con il nome della città. Nel 2015, c’è stato il primo evento locale di Ted organizzato in Umbria, ad Assisi. Oggi siamo qui a supportare i ragazzi dell’Itts Volta che hanno partecipato a TED-Ed per fare i loro ‘talk’”.

L'Umbria verso l'innovazione. “Siamo contenti che questa innovazione nasca dal mondo della scuola e dai giovani – ha commentato Michele Fioroni, assessore allo sviluppo economico del Comune di Perugia –.  È la dimostrazione che in Umbria si stanno affermando dinamiche nuove. Perugia incomincia a diventare terreno fertile per far attecchire il seme dell’innovazione ed è pronta a proporre un nuovo sistema di sviluppo sempre più basato sulla valorizzazione del talento e delle idee, che accompagni i giovani verso le imprese con competenze nuove, verso il processo del 4.0. Un 4.0 che vede nei dati la nuova vera risorsa. I Ted per la classe politica sono un cambio di paradigma nelle modalità di comunicazione. La politica può apprendere molto da questo”.

Tra gli interventi anche quello di alcuni speaker di valore come Gabriela Alvarez, TED-Ed leader in an advisory role for Italy, e Serena Agneletti, junior producer TEDx Assisi.
 
Cristina Biondi

 



ARTICOLI CORRELATI
SOCIETÀ
Presentati il 13 dicembre a palazzo Donini i Calendari Barbanera 2019. Parte la campagna 2019 per il Plasma
13/12/2018 - perugia
SOCIETÀ
Nell’ambito del programma regionale Umbriattiva 2018, verranno attivati da gennaio. Ne può usufruire chi possiede un voucher formativo assegnato dal Centro...
13/12/2018 - perugia
ULTIME NEWS
TUTTE LE NEWS
SPORT
La presentazione giovedì 20 dicembre alle 18.30...
17/12/2018 - perugia
ECONOMIA
Gruppo Grifo Agroalimentare e Dipartimento di Economia...
17/12/2018 - perugia
ULTIMI VIDEO
TUTTI I VIDEO
ico video
Tira le somme per questo 2018 Anci Umbria nella sua conferenza di fine anno. Tanti i progetti e le attività messe in...
18/12/2018 - Perugia
ico video
"Ci sono tutti i presupposti per un'annata incredibile". Così la pensa Fabrizio Ravanelli, intervistato poco prima...
18/12/2018 - Città di Castello